Pragelato - Clot della Soma

Questo percorso percorre uno degli angoli pi¨ belli della val Chisone, offrendo ottimi panorami sulla Val Troncea.

Clot della Soma

LocalitÓ di partenza: Val Troncea 1610m
Quota massima raggiunta: Clot Soma (arrivo impianti) 2333m
Distanza: 23km (A/R)
Dislivello totale: 900m
Difficoltà: MC
Ciclabilità: 100 %
Cartografia:
IGC 1:50.0000 - Val di Susa e Val Chisone - n░1
Bibliografia: Mountain bike Piemonte

Tipo percorso:
asfalto 4,0 km (16%) - sterrato 19 (84%)
Effettuato il: 20 Luglio 2012

 

Accesso stradale

Da Torino si percorre la SS 23 colle del Sestriere fino Pragelato, di qui proseguire fino all'imbocco della Val Troncea. In corrrispondenza di una rotonda girare a sinistra e lasciare la macchina nell'ampio parcheggio poco più avanti sulla sinistra all'imbocco della valle.

Map Pragelato-Clot Soma

Descrizione Percorso

Dal parcheggio all'inizio della Val Troncea raggiungere su asfalto prima e su strada sterrata poi il "Pount daz Itrei"(2,00km) dove attraversiamo e ci portiamo sull'altro lato del torrente dove c'è una fontana. Proseguiamo su sterrata nella prima parte della Val Troncea fino al bivio per la frazione di Laval, (3,40km) dove incontriamo un'altra fontana, in prossimitÓ della casetta dell'ente parco Val Troncea. Qui abbandoniamo la strada principale e ci inerpichiamo sulla ampia sterrata a sinistra verso le case di Laval. Non entriamo nell'abitato, ma seguiamo la strada che dopo un paio di tornanti passa sulla destra delle case e del piccolo cimitero incontrando un vecchio cancello sempre aperto (4,10km). Dopo il primo tornante possiamo giÓ ammirare la bellezza della valle con bella vista sulla punta Banchetta e sul massiccio della Rognosa. Dopo un paio di tornanti la pendenza si interrompe brevemente ed arriviamo alle baie di Jossaud,(5,22km) vecchia frazione di pastori abbandonata molti anni fa ed ora in piena decadenza . Il sentiero riprende in pendenza e dopo una serie di tornanti arriviamo ad una bacheca dell'ente parco (7,00km), finalmente la pendenza diminuisce (8,00km) in corrispondenza dei tornanti dai quali possiamo vedere in basso il bivio per Laval e la valletta della volpe con il suo dirupo che pi¨ volte tradisce gli amanti della neve fresca. Proseguiamo sulla sterrata che attraversa il tracciato della sciovia Cristallo (8,50km) e al bivio (9,30km) ignoriamo la salita sulla destra e proseguiamo a sinistra, salvo abbandonare la sterrata, che conduce al bar; al bivio seguente (9,53km) proseguendo sulla traccia a destra. Arrivati ad un pianoro erboso (9,67km) la traccia si perde per proseguire nel bosco alla nostra destra. Spalle al Bar, iindividuiamo tra i pini davanti a noi il sentiero che sale con pendenza elevata. Proseguendo con alcune curve tra i pini incontriamo l'ampia sterrata che prendiamo in salita (10,00km) incrociando la sciovia Smeraldo (10,25km). Qui un ultimo strappo ci consente di guadagnare quota e proseguendo in piano fino al bivio (10,75km) che si ignora, giungiamo alla punta del Clot Della Soma, in corrispondenza dell'arrivo della seggiovia del Clot (2333 m) che parte dal Piazzale di Pragelato (11,00km). L'arrivo al Clot, con il suo stupendo panorama sulla Val Chisone e da dove possiamo vedere parte della strada dell'Assietta, rappresenta il punto d'arrivo del percorso.

Uomini e bestie

Ritorno

Per la via di salita.

Foto 2012
Traccia GPX

 


Back MTB