Giro del Colle Prà Martino

Breve giro privo di tratti impegnativi, percorribile tutto l'anno. Si pedala su strade sterrate e, in minima parte asfaltate, immerse nei boschi che si aprono in corrispondenza di bei punti panoramici come Prà Martino e San Benedetto.

 

LocalitÓ di partenza: Pinerolo 367m
Quota massima raggiunta: Colletto belvedere 1010m
Distanza: 26km
Dislivello totale: 840m
Difficoltà: MC/MC
Ciclabilità: 100 %
Cartografia:
Fraternali editore 1:25.000 Pinerolese, Val Sangone n░ 6; IGC 1:50.0000 Torino, Pinerolo e Bassa Val di Susa n░ 17
Bibliografia: L. Savarino & al, MOUNTAIN BIKE 47 itinerari nelle valli olimpiche, Ed. BLU, Torino 2008, Itinerario n░ 21
Tipo percorso:
asfalto (16 km 76%- sterrato 10 km 24%)
Effettuato il: 14 Novembre 2013

 

Accesso stradale

Da Torino raggiungere Pinerolo, proseguire su Corso Torino fino a Piazza Terzo Reggimento Alpini (a sinistra) dove si può parcheggiare.

Descrizione Percorso

Da Pinerolo proseguire alla volta di Abbadia Alpina seguendo Strada Fenestrelle, Via Nazionale fino a giungere a Porte (462m, 5km). Da qui si sale alla Fontana degli Alpini 740m. Si continua in salita su bella sterrata che porta al colle Prà Martino. Arrivati a un quadrivio presso cui la strada comincia a scendere, si va a destra per 150 metri fino ad arrivare all'enorme statua della libertà del Belvedere (1010m, 9km) non più tale perchè sono cresciuti alberi tutto attorno e non è più possibile godere del panorama che prima era a perdita d'occhio. Si torna al quadrivio e si scende sulla sterrata fino al Colle Prà Martino (916m, 11km), dove si svolta a sinistra e si supera la vecchia colonia estiva della RIV. Si continua in lieve discesa transitando vicino a diverse fontane e a una vecchia miniera di grafite, il tutto ristrutturato dall'associazione ADMO, si giunge alla borgata Miandassa (850m, 13km), dove vale la pena fermarsi per ammirare il piccolo forno ad uso comune ancora perfettamente funzionante e per dissetarsi alla splendida fontana centrale. Si continua a scendere tenendo sempre la sinistra fino a quota 750 (13km). Si riprende a salire raggiungendo la strada di discesa per Porte (asfaltata) proseguire su sterrato e con un'ultima rampa raggiungere la Cappella di S. Benedetto; dopo pochi metri e si raggiunge un bel punto panoramico, il cui sito è stato ripristinato da poco (850m, 15km). Ritornare alla strada asfaltata e scendere su asfalto fino a Porte, poi ad Abbadia Alpina e Pinerolo chiudendo così l'anello in 25km.

 

Foto 2013
Traccia GPX

 


Back MTB