Saint Oyen-Colle Gran San Bernardo

Questo itinerario è uno di quelli che si ricordano più per il fascino dell'ambiente alpino attraversato che per la durezza intrinseca. Occorre porre attenzione alla meteo: la zona del San Bernardo è molto bizzosa e non è raro trovare bufere di vento e di neve in piena estate. É certamente più piacevole percorrere questa salita nel periodi chiusura della strada (dal 13/10/2013 al 06/06/2014)

Colle S. Bernardo

Località di partenza: S. Oyen 1320m
Quota massima raggiunta: Colle S. Bernardo 2473m
Distanza: 36km
Dislivello totale: 1200m
Difficoltà: MC/MC
Ciclabilità: 100 %
Cartografia: IGC 1:50.0000 Il Parco Nazionale del Gran Paradiso n° 3
Bibliografia: www.salite.ch

Tipo percorso:
asfalto 36 km (100%) sterrato 0 km (0%)
Effettuato il: 31 Ottobre 2013

 

Map S. Oyen-colle Gran S. Bernardo

Accesso stradale

Dall'uscita autostradale di Aosta Est raggiungere Etroubles e circa 1 km dopo, a S. Oyen, prendere la strada a sinistra che conduce a Cerisey

Descrizione Percorso

Dal parcheggio del campeggio del Mulino nel borgo di St.Oyen 1320m seguire la strada in lieve salita che supera il camping Pineta e raggiunge Cerisey 1400m. Con un paio di tornanti si ritorna sulla SS 27; seguirla per 500m e prima dell'imbocco del traforo autostradale prendere a destra, seguendo le indicazioni per S. Rhemy e per il Colle del Gran S. Bernardo. Due tornanti ravvicinati ed un lungo rettilineo preludono l'ingresso al minuscolo borgo di St. Rhemy 1619m, l'ultimo centro abitato tutto l'anno. Attraversarlo sul bel pavimento selciato e ritornare sulla SS 27 dall'uscita del paese. Dopo un breve tratto di falsopiano e l'attraversamento del torrente la strada entra in un fitto bosco di conifere: le pendenze sono regolari e si attestano attorno al 6-7%. Porgendo lo sguardo in avanti si può notare in alto il tracciato della strada che si dovrà affrontare; per un breve tratto si procede affiancati alla superstrada del traforo, poi la salita assume i suoi connotati più belli e duri, entrando nella conca di Prà d'Arc 1968m. Al colle mancano ancora sette chilometri. Superare la prima bastionata rocciosa con alcuni tornanti intagliati nella roccia: è il tratto con le pendenze più dure, con alcuni passaggi al 10%. Inoltre, a peggiorare le cose spesso ci pensa il vento gelido che sferza la valle ostacolando la salita; un momento di tregua viene concesso nei pressi della cantoniera di Fonteinte 2211m, (possibilità di ristoro), dopodichè la salita riprende aspra per superare l'ultimo bastione che separa dal Colle.

Si entra in un corto paravalanghe e all'uscita, dopo poche centinaia di metri si giunge al lago del Gran San Bernardo con i suoi colori turchesi. (18,5km. 2450m). Superare la dogana svizzera in lieve ascesa e raggiungere l'Ospizio, a quota 2473 metri, dove si può visitare il tesoro dei monaci ed il famoso canile.

Ritorno

Lungo il percorso di salita

Altimetria
Fonteinte

 

Foto 2013
Traccia GPX

 


Back MTB