Torino Sassi - Valentino - Colle Maddalena - Panoramica - Superga -Sassi

L'itinerario permette si scoprire la riva destra orografica del Po di Torino, incrociando lungo il percorso fino a Ponte Isabella: il monumento a Coppi, Piazza Vittorio, la Gran Madre, i Capuccini. Dopo il ponte si sale verso il Colle della Maddalena lungo il Parco Leopardi, il Parco S. Vito ed il Parco della Maddalena, ammirando il Faro della Vittoria. Si prosegue poi lungo la strada dell'Eremo e sulla Panoramica dei Colli fino a Superga, ritornando poi a Sassi lungo la strada comunale di Superga.

La Basilica di Superga

LocalitÓ di partenza: Torino Sassi 220m
Quota massima raggiunta:
Colle Maddalena 720m
Distanza: 38 km
Dislivello totale: 840m
Difficoltà: MC
Ciclabilità: 98 %
Cartografia: I.G.C. 1:50.000 TORINO-PINEROLO e Bassa Val di Susa n░ 17; Parco Naturale della Collina Torinese Editore 1:15.000 Carta e Guida n░1 dei Sentieri della Collina Torinese
Bibliografia:
Parco Naturale della Collina Torinese Editore 1:15.000 Carta e Guida n░1 dei Sentieri della Collina Torinese
Tipo percorso:
asfalto 32 km (98%) - sterrato 1 km (2%)
Effettuato il: 20 Maggio 2013

 

Map Sassi-Colle Maddalena-Superga

Accesso stradale

Da Torino portarsi al Cimitero di Sassi, dove si può lasciare l'auto nell'ampio parcheggio dietro il Cimitero

Descrizione Percorso

Dal parcheggio seguire la pista ciclabile che supera, grazie ad un sottopasso il Ponte Sassi e prosegue sempre nel parco Michelotti incontrando all'altezza della passerella Chiaves il monumento a Fausto Coppi. Grazie ad un altro sottopasso si oltrepassa il ponte Regina Margherita giungendo al ponte Vittorio Emanuele I°, avendo sulla sinistra la Chiesa della Gran Madre e più in alto il convento dei Capuccini. Continuando sulla pista ciclabile si arriva al Ponte Umberto I°, lo si attraversa entrando così al Parco del Valentino. Proseguire lungo via Virgilio, lasciando a destra il Castello del Valentino prima ed a sinistra il Borgo medievale dopo. In vista del Ponte Isabella girare a destra lungo il Viale Matteo Boiardo, contornare la fontana dei 12 mesi e lungo via Sclopis raggiungere il Ponte Isabella. Attraversarlo e tornando indietro 200 metri portarsi sulla destra all'altezza del numero civico 147 all'ingresso del Parco Leopardi 229m. Seguire il viale principale che oltrepassa i rifugi antiaerei della II° guerra mondiale e porta ad un largo spiazzo dove vi sono dei giochi per bimbi. Dopo lo spiazzo girare a destra e seguire una stradina che sale sinuosa e porta alla parte alta del parco. Seguire un sentiero (itinerario 16) prima in discesa, poi in ripida salita e poi di nuovo in discesa sempre di fianco a recinzioni che conduce ad una forra con torrentello (non ciclabile) che porta alla strada antica di S. Vito superando fuori dalla forra l'ingresso di Villa Orsi. Raggiunta la strada di S. Vito seguirla in discesa per 40-50 metri ed entrare nel Parco di S. Vito. Raggiunto il tabellone che illustra la cerchia alpina salire a sinistra un ripido sentiero che porta fuori dal parco, girare a sinistra lungo viale Seneca e poco dopo a destra seguendo la strada Vigne di S. Vito che adduce alla ripida strada antica comunale di S. Vito che porta al quadrivio Raby 495m. Entrare nel parco della Maddalena lungo il sentiero 16, seguirlo fino ad uno spiazzo dove si punta lungo una stradello a destra verso l'ingresso del parco a quota 539m. Appena prima dell'ingresso proseguire lungo un viale e tenere sempre la destra fino a raggiungere un'area giochi. Continuare ancora sulla destra fino a raggiungere il vial Monte Sei Busi che porta a viale Piave da seguire fino al Piazzale Timavo, di qui seguire via Montello che conduce al Faro della Vittoria 715m. Tornare indietro all'ingresso del parco che porta alla strada del colle, continuare lungo la strada dell'Eremo, che immette su via Torino, seguirla sulla destra verso Pino Torinese. Alla rotonda prima dell'inizio del paese girare a sinistra lungo la strada dei colli (panoramica) di Superga, seguirla fino a via Superga che arriva da Baldissero, girare a sinistra e poi a destra lungo la strada comunale della Basilica di Superga che conduce al piazzale della Basilica 670m.

Discesa

Seguire la strada comunale di Superga che riporta a Sassi, chiudendo così l'anello.

La forra che unisce il Parco Leopardi con il Parco S. Vito

 

Foto 2013
Traccia GPX

 


Back MTB