Valsesia

La Valsesia non è solo il Monte Rosa, anche se il fascino e la bellezza di questo grande massiccio tendono a mettere in ombra tutta quella serie di cime e valli minori che si stendono ai suoi piedi. In queste valli e cime minori è ancora possibile il piacere di fare la traccia in valloni scarsamente frequentati, nei quali si può assaporare la mitica wilderness. Viste le caratteristiche della Valsesia, alcune zone non conosceranno mai problemi di sovraffollamento, sia per le difficoltà tecniche, sia perché percorribili in sicurezza in ristretto periodo. Se si vuole un unico neo si trova, gli itinerari per iniziandi sono veramente scarsi, a parte la cima di Bo e la Massa del Turlo. Un pregio, oltre la wilderness, è la presenza costante del Monte Rosa, che offre uno spettacolo da quasi tutte le valli e cime.

Alta Valsesia & Monte Rosa
Da Varallo, cuore della valle, si diparte a destra la val Mastellone, con la classica Massa del Turlo all'inizio della valle e il colle d'Egua alla fine. Sempre seguendo la valle principale, dopo una decina di chilometri si incontra Balmuccia, dove si dirama sulla destra la val Sermenza, caratterizzata da fianchi ripidi e boscosi. A Rimasco si divide nelle due vallate che portano, la val Sermenza a Rima, e l'altra valle che prende il nome d'Egua a Carcoforo. Nella val d'Egua non ci sono gite facili; si va dal divertente Colle del Laghetto all'impegnativa cresta della Dorcie. Anche in val Sermenza si va dal solitario e divertente Colle del Vallè al Signore della Valle: il severo Tagliaferro. Tornando nella valle principale, dopo aver superato i paesi di Scopa e Scopello, dove una seggiovia conduce agli impianti di Mera si arriva a Piode, dove sulla sinistra partono le valli di Rassa (Sorba e Gronda) da dove si raggiunge il classico Monte Bo Valsesiano, una delle poche cime facili e la Berretta del Vescovo, la più alta cima della valli di Rassa. Si arriva infine a Riva Valdobbia, da dove dirama sulla sinistra la val Vogna, lunga e quasi pianeggiante per alcuni chilometri,che tocca numerose frazioni, dove l'architettura Walser è sovrana; la cima più significativa è il Frate della Meia. La valle principale termina ad Alagna che da accesso alle principali vette del Rosa che porta direttamente dai 2000m-3000m delle vette prima citate ai 4000m delle cime del Rosa.



Monte Bo Valsesia

Map Valsesia

Val Sesia

Colle della Piana
Testone Tre Alpi Massa del Turlo
Colma del Giura


 Back Scialpinismo