Monte Colombano 1658m

Il Monte Colombano è la cima più alta della catena che limita a Sud la Val di Viù, nel tratto fra il Monte Rognoso e il Ponte del Diavolo; notevole il panorama dalla cima, visto che si affaccia sulla pianura torinese. Diversi sono i percorsi possibili, che rendono fattibili piacevoli traversate; oltre a quelli del Rio dell'Agnello e del Rio delle Toglie, che si svolgono sull'ampio e articolato versante Nord della montagna, esiste un altro percorso da Richiaglio che si svolge sul versante Ovest. Quest'ultimo ha un solo tratto infelice di boschina tra 850m e 1050m, ma consente di conoscere la suggestiva zona di Richiaglio, un angolo appartato di montagna all'antica. Partendo dal Dazio, in salita è consigliabile utilizzare una variante che si sviluppa sulla dorsale che separa il vallone del Rio dell'Agnello da quello del Rio delle Toglie, e che, a differenza degli altri due percorsi, permette fin dall'inizio della gita di godere il tepore dei raggi del sole invernale. Data la quota e le caratteristiche del terreno si consiglia di effettuare la gita dopo nevicate recenti e abbondanti, anche alle basse quote.

Colombano

  • Accesso: Valli Lanzo, Germagnano, Valle Viù, Frazione Maddalene, Ponte del Dazio
  • Partenza: Ponte del "Dazio" 600m; oppure Toglie 690m;
  • Dislivello: 1058m oppure 970m
  • Difficoltà: MS
  • Tempo di salita: h.3,30
  • Periodo consigliato: Dicembre-Aprile
  • Esposizione: Nord oppure Ovest, Nord-Ovest
  • Cartografia: IGC 1:50.000 Valli di Lanzo e Moncenisio n. 2
  • Bibliografia
  • Punti di appoggio:
  • Note:
    Data la quota e le caratteristiche del terreno si consiglia di effettuare la gita dopo nevicate recenti e abbondanti, anche alle basse quote.

Itinerario

Itinerario del Rio delle Toglie

Da Toglie (o comunque da dove si è riusciti a posteggiare l'auto) continuare a piedi (Sud) lungo una strada poderale, toccando le Case Rossatera, Chiosta 822m e Molar 829m. Poco dopo, piegando a sinistra, portarsi al centro del vallone e risalirlo (sempre in direzione Sud), tenendosi sulla destra idrografica del Rio delle Toglie; attraversare il bosco nella parte superiore sino a sbucare al Colle dei Grisoni 1405m. Svoltare quindi a sinistra (Est) e risalire la dorsale sino alla vetta.

Discesa sul Colle Grisoni

 

Variante di Salita dal Ponte dazio

Attraversato il ponte del dazio, si risalgono i prati, sulla destra delle sovrastanti Case Cevrai 630m, in direzione Sud; ci si inoltra quindi nel bosco, toccando le case Mutonera 714m e Traversai 816m, ormai abbandonate. Ci si porta così sulla dorsale e si percorre attraverso il bosco fino all'Incoccia 927m; con buon innevamento è possibile continuare (Sud) sempre per cresta, superando un breve tratto dove essa si restringe, denominato Truc Bandiera 1082m. La cresta poi si allarga sempre più con dolci pendii fino alla Vetta.

 

Discesa

Lungo l'itinerario di salita.

Foto 1987

Foto 2009 Traccia GPX Dorsale

 


 Back valli Lanzo

 Back Scialpinismo