Bric Mindino 1879m

Il Bric Mindino Ŕ una facile gita sempre percorribile. Dalla gigantesca croce di vetta il panorama abbraccia buona parte dell'arco alpino occidentale e centrale, l'Appennino settentrionale, le Alpi Apuane ed in condizioni di cielo particolarmente terso le cime pi¨ alte della Corsica.

Bric Mindino da Cima Robert

  • Accesso: Uscita Niella Tanaro sulla A6 Torino Savona, S. Michele di Mondový, Pamparato, Valcasotto, primo tornante a monte di Valcasotto, presso la cappella di S. Rocco.
  • Partenza: Primo tornante a monte di Valcasotto, presso la cappella di S. Rocco 985m
  • Dislivello: 950m
  • DifficoltÓ: MS
  • Tempo di salita: h.3,00
  • Periodo consigliato: Dicembre-Marzo
  • Esposizione: Est, Nord-Est
  • Cartografia: IGC 1:50.000 Albenga-Alassio-Savona n. 15
  • Bibliografia
  • Punti di appoggio:
  • Note: Gita sempre sicura

Itinerario

Dal primo tornante a monte di Valcasotto, lasciata sui prati a valle della strada la cappella di S. Rocco 985m, salire per i prati ripidi all'inizio con direzione Nord-Est, fino a raggiungere la grande ed abbandonata Cascina la Grangia 1135m. Continuare per ampie chine fino ad un tratto alberato. Piegare a destra lungo il tracciato di una campestre che esce sul largo e pianeggiante dosso di Costa Chianea-Pian Garassino, nei pressi di un fabbricato (il Baraccone 1471m). Volgendo ad Est seguire una campestre che passa sulla sinistra del groppone e raggiunge un'insellatura a 1514m (1h30'). Salire lungo un ampio pendio, che oltre un'ultima macchia di faggi, porta ai Bric Nei 1767m, che si lasciano a sinistra (da Nord-Est giungevano gli impianti di Viola San Gree). Da questo punto lo spartiacque piega a Sud, con piacevole e panoramico percorso, costeggiando sulla destra alcuni larici contorti dal vento dominante da Nord, si raggiunge l'ampia cima coronata da una croce monumentale 1879m (1h30').

Discesa

Lungo l'itinerario di salita.

Fantasmagorie

Foto 2004

Traccia GPX

 


 Back Valcasotto

 Back Scialpinismo