Valle Ayas

La Val d'Ayas, percorsa dal Torrente Evancon, è detta di Challand nella parte bassa, da Verrès a Brusson. Dallo stretto sbocco di Verrès sale verso Nord con andamento sinuoso, aprendosi nella parte mediana in una serie di bacini ampi e ridenti; la parte terminale si rifà stretta e profonda, dividendosi in due valloni: verso Nord-Ovest, quello delle Cime Bianche, verso Nord-Est, quello di Verra.

Come arrivare in Val d'Ayas - In auto: da Verrès 390 m seguire la S.S. n. 506 che sale ripida a Targnod 724 m (4,4 km) e Villaz 744 m (5 km), sede del Comune di Challand-St-Victor; da qui prosegue per Chataignère,Tilly 954 m, a Quincod 1040 m, sede del Comune di Challand-St-Anselme (9,5 km), e a Brusson 1338 m (16 km). All'uscita da Brusson si diramano le strade per il Colle di Joux e per Estoul. La carrozzabile continua toccando Extrapierraz 1395 m (19,5 km) e poco più avanti, al 22° km, si stacca a sinistra la strada per Antagnod. Mantenendosi sempre sul fondovalle si tocca Champoluc 1568 m (27 km, punto di partenza per il bivacco Latellin),oltre il quale si trovala stazione di partenza della cabinovia per Crest e Ostafa, il villaggio di Frachey 1614 m (30 km) che precede di 1 km Saint-Jacques 1689 m, ultimo centro abitato della valle. Punto di partenza per i bivacchi "Città di Mariano" e "Rossi-Volante", i rifugi Gran Tourmalin, Ferraro, Frachey, Mezzalama, Guide della Val d'Ayas, Sella. Una stradina, vietata al transito normale, sale fino al Pian di Verra.

Monte Bieteron-Punta Ciosè-Monte Rosa

Monte Zerbion


 Back Escursionismo